Emilia Romagna: 27 milioni per ricerca ed efficientamento energetico

INVESTIRE IN EMILIA ROMAGNA: E’ APERTO UN NUOVO BANDO CHE PREMIA LA RICERCA E L’EFFICIENTAMENTO ENERGETICO - Legge regionale 14 del 18/07/14

LA REGIONE HA MESSO A DISPOSIZIONE 27 MILIONI DI EURO PER LE IMPRESE CHE DECIDONO DI INVESTIRE NEL TERRITORIO, PROMUOVENDO LA RICERCA, L’OCCUPAZIONE E L’EFFICIENZA ENERGETICA.

SCOPRI COME IN QUESTO ARTICOLO!

Il bando, aperto dalla Regione Emilia Romagna, utilizza i fondi europei, nell’ambito del programma POR FESR 2014-2020, per incentivare le imprese ad investire nel territorio. Il bando si propone la finalità di incentivare i progetti di investimento ad alto impatto tecnologico ed occupazionale. Quindi, interventi in grado di:

  • accrescere la competitività delle filiere e del sistema produttivo;

  • avere effetti occupazionali;

  • portare a ricadute positive in termini di impatto economico e ambientale.

Mi chiamo Alessandro, sono Ing. Energetico, e responsabile Tecnico della Mardegan Fabio. Da 7 anni aiuto i nostri clienti a raggiungere i propri obbiettivi di efficienza energetica e da 3 anni li informo dell’ opportunità di incentivi come questi e quindi creo o ridimensiono i progetti per ridurre i consumi energetici con il minor costo.

 

Chi sono i beneficiari del bando Legge regionale 14 del 18/07/14?

Puoi accedere al bando se hai una Imprese singola, che produce beni e servizi che:

  • sono già presenti con almeno una unità in Emilia Romagna,

  • che non sono presenti in Emilia Romagna, ma che intendono investire sul territorio.

Per le PMI, sono ricomprese nelle spese ammissibili anche i servizi di consulenza connessi con la realizzazione dei progetti di investimento. Per le Grandi Imprese, sono incentivati solo i progetti da realizzarsi in particolari zone definite nel testo del bando.

 

Quali sono gli investimenti incentivati nel Por Fesr 2014-2020?

Il bando finanzia uno o più progetti di investimento che operano in questi ambiti:

  • Interventi per la creazione di infrastrutture di ricerca.

  • Interventi di Ricerca Industriale e Sviluppo sperimentale.

  • Nuovi interventi di investimento produttivo.

  • Interventi di investimento nella tutela dell’ambiente, interventi di efficientamento energetico.

  • Interventi di formazione, connessi al fabbisogno di competenze degli interventi sopra elencati e incentivi all’assunzione di lavoratori svantaggiati e disabili.

Il programma di investimenti è finanziabile solo se include almeno un progetto di ricerca e sviluppo e l’investimento è mantenuto per almeno i 5 anni successivi al completamento del programma stesso.

 

Quali sono gli interventi di efficientamento energetico e in che modo vengono finanziati?

Gli interventi di efficientamento energetico finanziati dal bando sono i seguenti:

  • Interventi volti a migliorare l’efficienza energetica, degli edifici e dei processi produttivi

  • Installazione di impianti di cogenerazione ad alto rendimento

  • Interventi volti a promuovere la produzione di energia da fonti rinnovabili

  • interventi per il riciclaggio e il riutilizzo dei rifiuti.

L’incentivo per i progetti ammessi è riconosciuto come una percentuale delle spese ammissibili sostenute. Nel caso dei progetti volti alla tutela ambientale la percentuale riconosciuta varia da un minimo del 30% fino ad un massimo del 65%, a seconda dei casi. In ogni caso, l’aiuto economico potrà essere al massimo di 500.000€. Fondamentale per l’ammissibilità del progetto è che esso sia accompagnato da un progetto di investimento nell’ambito della ricerca e dello sviluppo.

 

Come accedere all’incentivo?

Per accedere all’incentivo devi presentare la domanda di valutazione del progetto, in questi due periodi:

  1. finestra: dal 25-03-2019 al 30-04-2019

  2. finestra: dal 1-10-2019 al 6-11-2019.

Le domande ricevute saranno ammesse all’aiuto economico, previa una valutazione di merito del progetto svolta da una apposita commissione, entro 90 gg dalla ricezione loro ricezione, fino all’esaurimento della dotazione economica del bando. Ogni azienda può presentare un'unica domanda.

LINK UTILI:

https://fesr.regione.emilia-romagna.it/opportunita/2019/promozione-investimenti

 

Perché dovresti chiedere a noi per ottenere l’incentivo Legge regionale 14 del 18/07/14?

Come ti ho detto da tre anni mi occupo di fare la pratica per ottenere gli incentivi riguardanti il risparmio energetico nelle aziende. I nostri sistemi, già applicati e collaudati, ed in continuo miglioramento, possono essere inseriti anche ai tuoi impianti, soprattutto se hai:

  • generatore di vapore

  • produzione di acqua calda per la produzione o lavaggio

  • impianto di refrigerazione industriale.

Quindi la Mardegan Fabio è un ottimo partner per ridurre i consumi della tua azienda, aumentare gli utili e farlo sfruttando opportunità come questo incentivo se hai sede in Emilia Romagna.

 

…e se non mi affidassi alla Mardegan Fabio per ottenere l’incentivo Legge regionale 14 del 18/07/14 e ridurre i consumi energetici?

Non è facile ottenere questi incentivi perché ci vuole pazienza, tenacia, esperienza e un buon piano. Oppure si può provare, spendere tempo e risorse e sperare, ma per esperienza non va mai bene.

Inoltre i fondi sono scarsi, e sai anche tu che chi ha più risorse economiche ha più possibilità. Quindi se non vuoi rischiare e preferisci andare sul sicuro affidati a noi!

Nome *
Nome
Scrivi info aggiuntive