Richiesta consulenza per la messa a norma di un Generatore di vapore

Dal 23 Maggio del 2012 le procedure, le sanzioni e i controlli in materia di sicurezza sono aumentati notevolmente. Di seguito vi elencheremo alcune novità, secondo noi importanti: la procedura di messa in servizio, ed i controllo periodici (specificate nel Decreto Ministeriale 329) cambiano in modo formale, cioè la Messa in Servizio e la Prima Visita Periodica vengono eseguite dall' Inail e le successive invece dall'Arpav. Il titolare deve inviare la richiesta (qui puoi trovare i moduli ed informazioni supplementari, sito dell' INAIL) 30 giorni prima della scadenza e l'ente deve, nei successivi 30 giorni avvertire se riuscirà ad intervenire o se sarà necessario fare riferimento ad un ente privato riconosciuto (la classica motivazione 'io ho mandato la richiesta di verifica ma loro hanno risposto che non hanno sufficiente personale' spesso sentita non non ha più valore alcuno).

La responsabilità di procedure mancanti cade totalmente sul titolare dell'azienda e non sugli studi, consulenti, periti, ecc.

I controlli sono aumentati e sia l'Arpav che l'Inail stanno esaminando molte industrie. La nostra esperienza nel settore industriale è al vostro servizio anche per un controllo in più visto che la disinformazione regna, partendo dai costruttori agli studi di progettazione. 

Compilando questo form puoi darci facilmente tutti i dati di cui abbiamo bisogno per produrre un offerta corretta

 

Numero di telefono
Numero di telefono
Dati
Ora ti chiediamo di fornirci i seguenti dati in modo da poter fornire informazioni ed istruzioni preliminari più precise possibili. I seguenti dati sono reperibili sulla targhetta del Generatore di Vapore e sul libretto o Certificato
Informazioni facoltative
Urgenza (risposta entro)
Urgenza (risposta entro)